Gonne lunghe: migliori prodotti di Gennaio 2022, prezzi, recensioni

Le gonne lunghe sono il must-have del momento: tra i migliori prodotti da scegliere! I modelli, le stoffe e i brand tra cui scegliere sono moltissimi.

Ci sono le gonne maxi e le gonne da sera, le gonne midi e quelle a tubino, le gonne plissé e quelle a pieghe. E poi bisogna scegliere tra i mille tipi diversi di tessuti: di jeans, in pelle, in tulle, in maglia, multistrato o con il sottogonna.

“Plissé: tessuto fittamente pieghettato, con andamento verticale, che si presenta come il mantice a soffietto di una fisarmonica.” Fonte: plissé

Le gonne lunghe sono un capo d’abbigliamento sempre di moda, versatile e facile da abbinare. Scegliendo il giusto tessuto, sarà possibile indossarle praticamente tutto l’anno. Basterà scegliere stoffe più leggere per i mesi caldi e più pesanti per i periodi particolarmente freddi.

Tutte le donne dovrebbero avere almeno una gonna lunga dalle stampe floreali: dei grossi fiori variopinti su un fondo chiaro e sarete pronte per la vostra prossima vacanza! Un capo versatile e facile da abbinare, provare per credere.

Anche la vestibilità è importante. A seconda della vostra fisicità e dei vostri gusti potrete scegliere tra un modello a vita alta e uno a vita bassa. Il primo si abbina benissimo con camicie e canotte larghe, il secondo sta meglio con top e giacche più aderenti.

Come indossare le gonne lunghe

La scelta è sempre vostra: preferite capi d’abbigliamento che vi piacciano, che siete sicure di voler indossare e che vi fanno sentire bene con voi stesse e di conseguenza con gli altri.

Optate per un modello comodo e largo se generalmente vestite in questo modo o per una gonna più aderente che segni le forme se vi ci vedete bene.

Un consiglio: provate sempre i capi d’abbigliamento.

Potreste pensare che una gonna non vi stia bene ma una volta provata potreste stupirvi e amarla alla follia. Viceversa, un taglio particolare potrebbe sembrare stupendo sul manichino o sulla modella per poi non piacervi indossato. Quindi sempre meglio provare e riprovare prima di procedere con l’acquisto. Preferite negozi ed e-commerce che permettano di effettuare il reso in un lasso di tempo ragionevole, sufficiente per permettervi di provare la gonna con calma.

Solitamente i tempi vanno da un minimo di sette giorni a più di un mese, dipende dalla catena e dal singolo punto vendita.

Le gonne sono una parte importante dell’outfit: date pieno sfogo alla creatività e osate negli abbinamenti di colori e di stoffe diverse. I contrasti sono belli da vedere tanto quanto le tinte tenui in armonia tra loro.

Importante scegliere bene come abbinare alla vostra gonna lunga con il resto dell’outfit e gli accessori. Spesso basta un tacco alto invece di uno stivaletto a fare la differenza.

Se preferite indossare scarpe basse alla vostra gonna lunga, scegliete un modello che stia bene con l’insieme e non mortifichi la bellezza del capo d’abbigliamento.

Lo spacco

Lo spacco è di grande effetto nelle gonne lunghe più che in quelle corte.

“Lo spacco è un taglio o un’apertura che viene ricavato sulle gonne, per facilitare il movimento delle gambe dell’indossatrice. Lo spacco può trovarsi su un lato, sul retro o sul davanti della gonna, e può avere lunghezza differente a seconda del modello. Solitamente lo spacco comincia dall’orlo inferiore e sale ad un’altezza che può variare dalle ginocchia alle cosce. Lo spacco è un elemento tipico dei capi di abbigliamento, come abiti da sera o tailleur dotati di gonne particolarmente strette. In questo senso, lo spacco aumenta la capacità di apertura della gonna, e conseguentemente facilita il movimento delle gambe. Oltre alla sua funzione pratica, lo spacco è spesso considerato un elemento di sex appeal per l’indossatrice.” Fonte: Spacco

A seconda dell’occasione e del luogo in cui si indosserà la gonna, la scelta dello spacco potrà essere più o meno audace, sempre secondo il vostro gusto personale. Potete sceglierlo più o meno profondo, da un lato o dall’altro, appena accennato o evidenziato da colori a contrasto o perline.

Per le occasioni più eleganti potrete optare per uno spacco sobrio che parta dal ginocchio, lasciando scoperta solo metà gamba. Insomma, le opzioni sono davvero tante.

La cintura

Se pensate che la cintura sia adatta solo a jeans e pantaloni, potreste ricredervi. Numerosi modelli di gonne hanno già inclusa una cintura, in stoffa dello stesso colore della gonna, di tinte diverse, di un materiale più rigido come la pelle o l’eco-pelle, regolabile o fissa, dalla taglia e grandezza predefinite. Se invece la cintura non è già parte della vostra gonna, potrete decidere di aggiungerla voi. Scegliete le dimensioni, il materiale e il colore che più ritenete adatti al vostro stile e al vostro gusto. Grazie all’utilizzo della cintura avrete modo di modellare la gonna, stringendola di più sul punto vita oppure sui fianchi, dandole un tocco di colore o un punto di luce.

Laureata magistrale in “Tourism Economics and Management” all’Università di Bologna, ha conseguito il master “Marketing Strategico e Comunicazione Digitale” alla John Cabot University. Inizia a lavorare come copywriter e social media manager data la sua curiosità per il marketing e le nuove tecnologie. Scrive di prodotti innovativi con attenzione e sguardo critico per trovare le migliori alternative presenti sul mercato.

Back to top
menu
Abbigliamento donna