Differenze tra poncho e mantella: info e cosa scegliere

Il poncho e la mantella non sono proprio lo stesso capo d’abbigliamento. In questa guida, infatti, tratteremo delle principali differenze di questi capi che, ormai, sono un must molto trendy da considerare principalmente durante, ma perché no, anche nelle stagioni più calde.

Il poncho: cos’è e come si utilizza 

Il poncho è nato in Messico ed è attualmente un must sulle passerelle di moda, soprattutto negli ultimi anni. E’ stato ideato in diverse versioni come per esempio in come una sciarpa allungata, aperto al centro e c’è chi l’ha persino rivisitato in stile tartan, folk o boho-chic. Dai modelli femminili ne sono stati tratti anche alcuni maschili. Dal poncho, inoltre, è nata anche la classica mantella. Come accennato precedentemente, però, il poncho e la mantella non sono la stessa cosa.

Le differenze tra poncho e mantella  

Il poncho, come già detto, ha origini latinoamericane ed è un capospalla formato da un unico pezzo di tessuto che porta la forma di un quadrilatero. Presenta, inoltre, un passaggio per la testa e per le braccia. Di solito non è aperto davanti, non ha cerniere, né bottoni, ma nasce come un pezzo unico. La mantella, invece, non ha il passaggio per la testa.

Di solito, infatti, si appoggia sulle spalle e si può chiudere anche davanti. La mantella, dunque, nasce aperta ma si può chiudere anche utilizzando un bottone da situare sul collo o una comune spilla. La mantella non ha maniche, né aperture, ma è un pezzo di stoffa che si può adattare tranquillamente a qualsiasi forma fisica. Può essere di lunghezze variabili, ma può essere una valida alternativa a giacche e cappotti durante l’inverno.

Gli errori comuni quando si indossa un poncho o una mantella  

Il poncho e la mantella sono entrambi dei capi molto trendy e alla moda, ma è molto facile sbagliare nel momento in cui si devono fare degli abbinamenti. Il poncho, a lungo andare, è divenuto anche una sorta di sostituto di un maglione qualsiasi, ma non può essere assolutamente indossato sotto una giacca o un cappotto, poiché è nato come un capospalla. Anche la mantella non va indossata sotto una giacca o un cappotto, sarebbe meglio, infatti, indossarla e abbinarla ad outfit larghi e ampi. In questo modo non si incorrerà nel cosiddetto ”effetto a mongolfiera”.

Come indossare correttamente un poncho 

Innanzitutto va detto che il poncho può essere acquistato in materiale filato, in modo tale da risultare morbido e piacevole al tatto. Inoltre cadrà bene sulla forma longilinea del corpo. Può essere acquistato in vari colori, da quelli più sgargianti a quello più sobri. Naturalmente più il disegno sarà semplice e i colori poco forti, più si potrà abbinarlo facilmente, ma soprattutto correttamente.

L’ideale è di indossarlo su una maglietta, magari aderente come per esempio un dolcevita. Nella parte posteriore, poi, è possibile indossare dei pantaloni dritti e sottili, come per esempio quelli skinny (ricordando che vanno acquistati sempre con una taglia in più).

Se si ha un fisico particolarmente alto, magro e longilineo, il poncho può essere indossato anche con dei pantaloni larghi. In generale, però, il poncho deve essere lungo almeno fino ai fianchi. Un pantalone da indossare nella zona posteriore sottile aiuterà sicuramente a conservare delle buone proporzioni. Si possono abbinare anche delle belle scarpe stringate o anche dei mocassini, per esempio alcuni con la suola spessa o carrarmato. La borsa, inoltre, può essere indossata anche di piccole o grandi dimensioni.

Non è consigliabile, però, indossare il poncho con i jeans e le scarpe da tennis o con una tracolla. Inoltre non vanno mai messi i pantaloni negli stivali. Il poncho e la mantella, al tempo stesso, sono dei capi d’abbigliamento che vanno abbinati con gli accessori giusti.

Mi chiamo Martina e sono del ’97. Sono iscritta alla facoltà di  Lettere Moderne all’Università di Napoli Federico II. Mi piace molto la letteratura, tutti i tipi di arte e la scrittura. Amo scrivere articoli di qualsiasi tipo ed ho una propensione per la scrittura su capi d’abbigliamento femminile poiché ho una passione anche per il mondo della moda. Mi piace leggere e viaggiare con la fantasia e non e praticare sport come la danza.

Back to top
menu
Abbigliamento donna