Cosa valutare per scegliere un costume premaman: info e modelli

Trovare e indossare un costume da bagno premaman non è un’azione indispensabile, specialmente se durante la vostra gravidanza vi impegnerete a seguire la linea senza sforare nei chili in più.

Tuttavia il pancione cresce inevitabilmente e un costume da bagno premaman, ideato apposta per ospitarlo in ogni sua evoluzione di mese in mese, vi garantirà comfort e la certezza di non dover comprare un costume nuovo ogni mese.

Esigenze e buone norme per la ricerca del costume perfetto

Come abbiamo già detto in precedenza, il corpo, nella sua totalità, cambia e si trasforma fino ad acquisire una morfologia completamente diversa specialmente nella zona della pancia.

Tuttavia è giusto sapere che la vostra pancia o i vostri fianchi non saranno gli unici a cambiare, in quanto anche le vostre gambe potrebbero gonfiarsi e aumentare di volume, così come il seno.

Infine a risentire parecchio, del peso della pancia, è la schiena la quale ha bisogno di particolari sostegni, che il costume da bagno premaman sa dare.

Modelli costumi da bagno premaman

Non esistono particolari modelli di costumi da bagno dedicati alle donne in gravidanza, tuttavia i vari modelli già noti sono stati arricchiti per rispondere a tutte le esigenze delle donne in questo periodo particolare della loro vita.

  • Il costume intero premaman non differisce di molto da quelli tradizionali, tuttavia possiede una quantità di tessuto in più sul davanti, per poter rivestire il pancione.
  • Il costume a vita alta è un “must have” che la moda in questi anni ha riproposto numerose volte; è adatto a coloro che non amano i costumi interi, ma allo stesso tempo vogliono dare riparo alla propria pancia.
  • Il tankini può essere visto come un ibrido tra costume intero e bikini, questo perché la parte superiore del top non copre solo il seno ma anche la pancia e invece la parte inferiore è come quella tipica del bikini, ovvero a slip; inoltre essendo meno stretti sulla pancia, a differenza del costume intero, sono graditi da molte donne. In alcuni casi il tankini può essere rivenduto in tre pezzi: il top, il reggiseno e lo slip.
  • Il bikini è quello più utilizzato dalle donne che amano sentirsi libere e non hanno la minima paura di mostrare il loro pancione; questa tipologia garantisce il minimo del tessuto sul corpo e quindi il massimo della freschezza, ma non proprio il massimo del sostegno per pancia, schiena e seno.

Pancione coperto o scoperto?

Care donne non esiste una regola che stabilisca cosa o come dovete indossare, perché la cosa più importante è sentirvi bene, belle e comode.

Non nascondo che le tipologie di costume che abbiamo visto al paragrafo precedente, non vadano bene per tutte, in quanto ognuna ha la propria fisicità e le proprie necessità di comodità.

Naturalmente, se si cerca il sostegno a schiena e pancia fareste meglio a optare per un costume intero o a vita alta, al contrario se non avvertite disagi del genere, siete libere di scegliere il modello che più vi piace.

Come scegliere il costume premaman

Per scegliere il vostro costume premaman, basta tenere conto di alcuni criteri come:

  • Il vostro stile, non dimenticatevi che malgrado qualsiasi consiglio riceviate, voi siete voi stesse e in gravidanza non c’è un limite di stile da rispettare, quindi via libera alla comodità e alla bellezza purché vi facciano sentire bene.
  • Fate attenzione alla sgambatura e al seno, la sgambatura del vostro costume sarà il tocco finale che vi darà una visione diversa di voi, secondo quale ampiezza scegliate, una sgambatura ampia vi slancerà la figura, al contrario una sgambatura ridotta nasconderà sedere e smagliature, tutto dipende da cosa riterrete più importante. Quanto al seno, di rado vi sarà possibile trovare un costume di uguale misura tra il sopra e il sotto, perciò se vi capitasse non preoccupatevi e ponete attenzione alle misure.
  • Tenete conto della pancia in crescita!

Avvertenze

Dalla vostra scelta del costume da bagno, intero o due pezzi, dipenderà la cura della vostra pelle specialmente nella zona della pancia.

Questa è una parte molto delicata in gravidanza, e un eritema potrebbe essere estremamente fastidioso, più di quanto già non sia normalmente.

Dall’utilizzo del bikini, ne consegue un ripetuto e costante uso di una protezione solare su tutta la zona della pancia, la più esposta.

Al contrario con l’utilizzo di un costume intero non dovrete far fronte a tale regola, in quanto il vostro pancione sarà coperto e protetto al sicuro.

Infine l’ultima raccomandazione, riguarda la taglia del vostro costume, quest’ultimo infatti non deve essere né troppo grande né troppo piccolo, deve piuttosto fasciarvi, in quanto già al contatto con l’acqua il tessuto tenderà a stringersi leggermente e ad incollarsi alla vostra pelle, per tanto se aveste acquistato una taglia troppo piccola nelle vostre vacanze regnerà la scomodità, se invece acquisterete una taglia troppo grande passerete il tempo a controllare di non star rimanendo nude.

Sono una studentessa all’università di Urbino Carlo Bo e frequento la facoltà di Informazione, Media e Pubblicità. Le mie passioni sono la lettura, la scrittura e la moda.

Back to top
menu
Abbigliamento donna