Abiti senza spalline da donna: migliori prodotti di Agosto 2021, prezzi, recensioni

Gli stilisti e i creatori di moda inventano e propongono sempre nuovi stili e nuovi look. Esistono, però, dei capi che, grazie alla loro semplicità ed eleganza, sono sempre di tendenza e rappresentano un vero e proprio must. La tendenza di abiti con scollature particolari e abiti a fascia, dunque senza spalline, è sempre più diffusa, persino sulle passerelle di moda. Vengono, dunque, molto apprezzati e amati dalle donne.

Nonostante, ciò, però, non è sempre semplice indossare questo genere di capo. Bisogna, dunque, prestare attenzione ad alcuni dettagli e particolari che possono fare molto spesso la differenza. In questo articolo, daremo alcuni consigli con i quali poter creare un outfit senza spalline quasi impeccabile.

La scelta di un abito senza spalline

L’abito senza spalline deve poter avvolgere la figura e il fisico di ogni donna con armonia, per poterla così valorizzare al massimo. E’ fondamentale, infatti, che non tiri troppo all’altezza del seno e che non sia eccessivamente largo. Il corpetto, inoltre, dovrà essere aderente, anche se non in eccesso. Anche la lunghezza è fondamentale da considerare, anche se la figura di chi la indossa è longilinea. Un abito del genere potrebbe diventare persino volgare se è indossato troppo corto o stretch.

E’ consigliabile optare per un modello leggermente svasato sotto il seno. La lunghezza ideale sarebbe quella sotto al ginocchio. Il tessuto ideale per un abito senza spalline è il jersey, perché è particolarmente morbido e cade sul corpo su tutti i punti giusti. La viscosa e tutte le altre fibre sintetiche, invece, non sono assolutamente adatte. Per quanto riguarda il colore, invece, sono molto adatte le tinte pastello, le fantasie delicate o il classico e intramontabile nero.

La biancheria più adatta da indossare con un abito senza spalline

Un abito senza spalline va indossato anche con una biancheria particolarmente adeguata. Esistono, infatti, diversi tipi di reggiseno adatti a un capo senza spalline. Va optato per un modello senza cuciture o particolari decorazioni sulle coppe. Il pizzo o altre eventuali lavorazioni potrebbero creare un effetto non particolarmente bello dal punto di vista estetico sul corpetto. Per quanto riguarda la parte inferiore, invece, va scelta una biancheria come un perizoma o uno slip alla brasiliana, possibilmente dello stesso colore dell’abito che si sta indossando.

Scegliere i migliori accessori per un abito senza spalline

Il look va sempre completato con degli accessori appropriati, soprattutto se va indossato la sera, magari per un’occasione speciale. Innanzitutto si può indossare, se fa un po’ freschetto, un coprispalle o una stola leggera. Per quanto riguarda gli accessori, invece, sono quasi fondamentali le collane importanti, anche se vanno portate da sole, senza magari orecchini particolarmente grandi per non esagerare ed avere un look troppo vistoso. E’ fondamentale indossare un solo gioiello sul quale far attirare l’attenzione con gli occhi.  Se non dovessero piacere gli orecchini si possono tranquillamente usare degli orecchini più vistosi, magari luccicanti impreziositi con delle pietre per valorizzare tutto l’outfit nel suo insieme.

L’acconciatura ideale per questo tipo di abito è sicuramente lo chignon morbido, o anche una treccia che cade lateralmente su una spalla. Per concludere, anche le calzature hanno il loro fascino. Si può optare per delle scarpe con tacchi medi o, eventualmente anche dei sandali bassi. L’importante è scegliere la scarpa che sia più adatta a rendere la figura del proprio corpo armoniosa e al tempo stesso elegante.

Abito senza spalline: alcuni consigli da considerare

Quando si acquista un abito da donna senza spalline va sempre fatta attenzione alla forma del corpetto. Le ragazze con un seno minuto, in questo caso, sono decisamente più agevolate, rispetto a chi ha un seno abbondante. Questo perché possono indossare sicuramente tutti i modelli, mentre le ragazze con un seno dovranno stare più attenti alla scelta che effettueranno. Inoltre, va considerata anche la forma del seno, nello specifico.

Mi chiamo Martina e sono del ’97. Sono iscritta alla facoltà di  Lettere Moderne all’Università di Napoli Federico II. Mi piace molto la letteratura, tutti i tipi di arte e la scrittura. Amo scrivere articoli di qualsiasi tipo ed ho una propensione per la scrittura su capi d’abbigliamento femminile poiché ho una passione anche per il mondo della moda. Mi piace leggere e viaggiare con la fantasia e non e praticare sport come la danza.

Back to top
menu
Abbigliamento donna